Circolo Vela Bari: La stagione riparte con due successi

Nel fine settimana appena trascorso, dopo tre giornate di regate entusiasmanti, con vento fino a 25 nodi e onde oltre i 2,5 metri, “Euz II” di Francesco Lanera ha conquistato la Gold Cup Platu 25, organizzata ad Anzio dal CC Tevereremo coadiuvato dalla Capo D’Anzio. A bordo, insieme all’armatore originario di Castellana Grotte e tesserato con il CV Bari l’equipaggio che da sempre è in barca con lui: Roberto Santomanco, Paolo Bucciarelli, Paolo Montefusco e al timone Corrado Capece Minutolo, anche lui del CV Bari. Il secondo posto è andato a “Punta Scario Hotel” (CC Roggiero Lauria) di Alberto Wolleb. Terzo, e primo Corinthian, “Irritante” (CV Sferracavallo) di Giovanni Sanfilippo. “Ursa Minor” (Club Nautico Senigallia) di Lorenzo Bertini si aggiudica la seconda posizione Corinthian, seguita da “Bonaventura” (RCC Tevereremo) di Edoardo Barni. Sempre impeccabile il campo di regata, in tutte le prove, nonostante le oggettive difficoltà che hanno messo alla prova comitato ed equipaggi.

E mentre sul Mar Tirreno andava in scena la vittoria di “Euz II”, nell’Adriatico il CV Bari si rendeva protagonista anche dell’organizzazione (e della vittoria) del “XVI Trofeo Pino Carabellese”riservato alla Classe Optimist, fortemente voluto dalla famiglia dell’appassionato di mare e di navigazione.

Francesco Carrieri, classe 2009, ancora fresco di convocazione nel Gruppo Agonistico Nazionale Juniores, ha dimostrato di essere il più forte nella classe Optimist. È lui che, con tre primi posti nelle tre prove portate a termine, ha conquistato il trofeo in divisione A (juniores). Alle sue spalle Gianmarco Russo, anche lui del CV Bari. A completare il podio Luca Ottolino (Cus Bari). Prima tra le ragazze Martina Volpicella (CV Bari).

In Divisione B (cadetti), invece, il primo posto è andato a Marco Fornarelli (Cus Bari), seguito da Alessandro Erich Ripa (CN Lampara) e Marco De Nicolò, giovanissimo classe 2013 (CV Bari) convocato nel Gruppo Agonistico Nazionale Cadetti. Prima tra le ragazze Aurora Montanaro Del Pilar (CV Bari).

Ad accompagnare i 53 velisti pugliesi iscritti alla regata una splendida giornata di sole con vento tra gli 8 e 12 nodi da maestrale in rotazione fino a nord insieme a una leggera onda. Una giornata sicuramente molto divertente per i giovani atleti in gara, ma che ha messo alla prova il comitato di regata che ha dovuto cambiare per tre volte il campo di regata in modo da adeguarlo alla rotazione del vento con grande impegno.