Archivi categoria : Cronaca

Assembramenti sulle barche, a chi spetta controllare e sanzionare?

'Spetta ai Prefetti assicurare i controlli delle misure anti-covid avvalendosi delle Forze di Polizia, Vigili del Fuoco, Ispettorato nazionale del lavoro e del Comando Carabinieri per la tutela del lavoro'. E' quanto si legge nell'ultimo DPCM dove non viene menzionato il Corpo delle capitanerie di porto - Guardia costiera. In Salento sono state avvistate diverse…
Vai all'articolo

Carta di Leuca, giovani in cammino per un mondo migliore

La bandiera della pace per il mediterraneo sventola a Santa Maria di Leuca dove è stata firmata la "Carta di Leuca". Si è concluso all'alba il meeting dei giovani che per il quinto anno consecutivo si ritrovano per un dialogo interreligioso e non solo. https://m.youtube.com/watch?v=30jFXyBfEKk
Vai all'articolo

Fidanzati si appartano, un uomo li minaccia con un fucile

Una coppia di giovani fidanzati è stata minacciata, ieri sera alla periferia di Foggia, da un uomo che impugnava un fucile. A quanto si apprende da fonti interne alla polizia, la coppia si era appartata per un momento di intimità in via Sprecacenere, in una zona isolata della città. Improvvisamente si è affiancato un uomo…
Vai all'articolo

Rintracciati oltre 60 migranti in Salento, il numero potrebbe aumentare

Sono oltre 60 i migranti rintracciati all'alba in più punti di Nardò. In campo tutte le forze dell'ordine: polizia di stato, carabinieri, guardia di finanza e polizia locale, anche un'ambulanza del 118. Gli stranieri erano suddivisi in vari gruppi, alcuni sono stati trovati a Santa Caterina, altri in località Posto di Blocco, altri ancora avevano raggiunto la periferia di Nardò. Gran parte pachistani, fra loro molti minori. In mare è stato ritrovato un natante incagliato sulla costa, probabilmente è quello utilizzati dai migranti per giungere in Salento. Si tratta di una barca a motore di circa 14 metri che “a tappo” potrebbe imbarcare molti clandestini, più del numero dei migranti rintracciati fino a metà mattinata. Tutti sono stati trasportati al Don Tonino Bello di Otranto per le procedure sanitarie.

Bari, avviati i tamponi su base volontaria

Sono 13 i ragazzi pugliesi risultati positivi al covid-19 di ritorno da una vacanza. La Asl di Bari mette a disposizione un servizio per i tamponi su base volontaria per chi arriva dall'estero o altre regioni. https://m.youtube.com/watch?v=Z_9lK0CJfRc
Vai all'articolo