Luca Sampieri nella foto Aurelio Castellaneta

Basket: CJ Taranto a Salerno, Sampieri ‘Fondamentale vincere’

Ritrovare subito la via della vittoria e dare un segnale forte di continuità in trasferta. Questo l’obiettivo del CJ Basket Taranto che torna in campo lontano dalle mura del Tursport per riscattarsi dopo il ko casalingo di una settimana fa con Caserta. Sarà la Virtus Arechi Salerno l’avversario dei rossoblu a domicilio nella ventesima giornata del campionato di serie B Old Wild West girone D, quinta del girone di ritorno.

Continua il periodo, ancor più febbraio, campano di Taranto che dopo Pozzuoli a metà gennaio, nell’ultimo mese ha già affrontato, con alterni esiti Sant’Antimo (vittoria fuori) e Caserta (ko in casa settimana scorsa). La trasferta di Salerno (domenica prossima poi ci sarà Sala Consilina al Tursport) arriva peraltro dopo un tour de force che ha visto Conte e compagni impegnati in una tripletta di scontri con roster di alta classifica, Ruvo, Sant’Antimo e Caserta. Tre grandi partite giocate dai rossoblu, con ritmo altissimi e la consapevolezza di poter competere a certi livelli. Forse proprio questo ritorno “alla normalità” contro un avversario, classifica alla mano, più alla portata, potrebbe rappresentare una difficoltà in più che la squadra di coach Olive dovrà superare per confermare quella maturità anche mentale raggiunta nell’ultimo mese.

Lo sa bene anche Luca Sampieri, play under che si sta mettendo in luce in questa stagione al pari degli altri coetanei D’Agnano e Graziano: “Perdere con Caserta è stato un peccato – ha detto nel corso di Terzo Tempo su Cosmopolismedia – sapevamo che bastava poco per accenderli e dopo una gara quasi perfetta è successo proprio quello che non avremmo voluto, però resta l’ottima gara fatta da tutti contro una squadra fortissima. Dobbiamo evitare quel periodo di down durante i 40 minuti che spesso ci costano cari. Salerno sarà sicuramente diversa rispetto alla gara d’andata, sono cambiati molto, hanno difesa più solida, forse perdendo qualche punto di riferimento in attacco. Dobbiamo andare con la convinzione di vincere, sarebbero due punti importanti considerando anche alcuni scontri diretti davanti a noi in questa giornata.

Undicesimo posto in classifica, frutto di 8 vittorie l’ultima delle quali sette giorni fa a Monopoli. Questo lo stato dell’arte della Virtus Arechi Salerno che dalla sconfitta al Tursport del girone d’andata per 86-74 ha cambiato parecchio, a cominciare dalla panchina con coach Ciccio Ponticiello che ha preso il posto di Gabriele Di Lorenzo a fine novembre. Non c’è più Vanni Laquintana, tornato a Monopoli, e non dovrebbe esserci nemmeno il play Bottioni infortunato, ma resta un roster di tutto rispetto come Moffa, Zucca, Rinaldi e non solo.

Sui canali ufficiali di Salerno, coach Ponticiello presenta così la sfida ai rossoblu: “Non bisogna commettere l’errore di valutare Taranto in base all’ultimo risultato, bensì bisogna tenere in considerazione l’ultimo mese e mezzo durante il quale ha battuto, tra le altre, Ruvo in casa e Sant’Antimo in trasferta dove di fatto non ha vinto quasi nessuno. Per cui la consapevolezza della tipologia dell’avversario ci deve spingere ulteriormente a interpretare la gara di domenica nella maniera giusta: mettendoci grandissima energia, attenzione e disciplina in entrambe le metà campo, provando quindi a cavalcare quanto di buono fatto a vedere a Monopoli”.

Arbitri dell’incontro: Samuele Riggio di Siderno (RC) e Matteo Migliaccio di Catanzaro (CZ). Si gioca al Palazzetto Carmine Longo di Salerno domenica con palla a due alle 18. MEDIA – Diretta tv e streaming su Lnp Pass solo per abbonati. Diretta radiofonica sui 96.5fm stereo e in streaming radio su Radio Cittadella anche quest’anno radio ufficiale rossoblu, al sitowww.radiocittadella.it mentre la differita tv in chiaro del match andrà in onda il lunedì alle ore 14.30.