E' cominciata una giornata molto delicata per Taranto e per l'Ilva. E' iniziato alle 9 di questa mattina lo sciopero di quattro ore dei lavoratori del primo turno degli stabilimenti Ilva di Taranto, Novi Ligure, Racconigi e Marghera indetto dai sindacati in concomitanza con la scadenza relativa alle manifestazioni di interesse per l'affitto/vendita del Siderurgico. Nel capoluogo jonico anche il presidente della Regione, Michele Emiliano.

Petroceltic rinuncia alle trivelle, vittoria della Puglia 

Il crollo del prezzo del petrolio, sceso stabilmente sotto i 40 dollari e le controversie legate al progetto non voluto dai Pugliesi, né dai Molisani, ha posto la parola fine alle tenute trivelle in mare Adriatico. Il No alle trivelle, gridato dagli slogan per strada, ora è realtà.

Emergenza rifiuti a Brindisi, Emiliano:"Ci siamo noi"

 

All'indomani degli arresti avvenuti a Brindisi che vedono il coinvolgimento del sindaco Mimmo Consales il quale secondo l'accusa avrebbe intascato una tangente favorendo in cambio un imprenditore del settore titolare di una ditta appaltatrice nel capoluogo messapico torna alla ribalta l'emergenza rifiuti. 


Sicurezza a Bari, entro fine anno installate altre 100 telecamere  

 

A Bari, la sicurezza in città passa dalle telecamere di videosorveglianza. Cento nuove telecamere saranno a breve installate in città. 

Violenza sui bus urbani, in campo anche la squadra speciale dei Gisu

 

A causa delle violenze sui bus urbani dell''Amtab il Comune decide di ricorrere ai Gisu, si tratta di una squadra speciale della polizia municipale che ha approntato un servizio anti-aggressioni disposto dal comandante Marzulli e prevede sia il controllo a bordo dei mezzi Amtab sia la scorta alle corse soprattutto negli ultimi turni. 

 


Escort: Laudati rallentò l'inchiesta, l'accusa chiede condanna a 2 anni e due mesi

 

 Imputato per favoreggiamento personale e abuso d'ufficio l'ex procuratore capo di Bari, Antonio Laudati, con l'accusa di aver rallentato l'inchiesta sulle escort che Tarantini portava nelle residenze del Premier. La pubblica accusa ha chiesto la condanna di Laudati a 2 anni e due mesi.  

 

 

Nessuna candidatura a sindaco di Brindisi. La deputata del partito democratico Elisa Mariano, smentisce le voci che la indicavano come papabile nella corsa alla carica di primo cittadino dopo il commissariamento del Comune. 

 










I video del giorno