0 Condiviso 655 Visto

Brindisi, il solito incendio all’ex Alfa Edile: vigili del fuoco al lavoro

BRINDISI – In fiamme qualche rifiuto nuovo e vecchio, principalmente plastica, per una sorta di triste appuntamento estivo che, alla fine, si è verificato anche quest’anno quando, intorno alla mezzanotte tra sabato e domenica, un incendio ha interessato l’ex deposito della Alfa Edile nella zona industriale di Brindisi, alle spalle della sede STP.

Ex Alfa Edile: la storia infinita

Il gran caldo, la scarsa illuminazione e l’estensione del rogo, su cui ora indagano le forze dell’ordine, non ha facilitato il solito gran lavoro degli uomini del 115 che, con più mezzi, tra cui una autogru, hanno prima spento le fiamme e poi, fino alla mattinata di domenica, proseguito con le operazioni di massa in sicurezza dell’area, alla ricerca di focolai secondari nascosti dai cumuli. Il deposito ospitato dall’area, occupato da una società poi fallita, è stato sequestrato e dissequestrato più volte. Così come più volte l’Arpa, ma anche la politica cittadina, si è interrogato sui rischi ambientali eventualmente causati dagli incendi registrati in questi anni.