Sanità, orrore al Don Uva di Foggia: 15 arresti per maltrattamenti

Foggia – Maltrattamenti aggravati, sequestro di persona, violenza sessuale, favoreggiamento personale, ai danni di almeno 25 pazienti. Un nuovo terremoto giudiziario ma soprattutto tanto orrore travolge la sanità e la comunità foggiana: sono 30 le misure cautelari eseguite dai militari del comando provinciale di Foggia nei confronti di altrettanti dipendenti della struttura socio sanitaria Don Uva del capoluogo dauno. 15 tra operatori sanitari, infermieri e ausiliari sono stati arrestati e altrettanti sono stati raggiunti dalle misure cautelari dell’obbligo di dimora e divieto di avvicinamento alle vittime.