Manfredonia, operatori 118 chiedono una sede più dignitosa

Manfredonia (FG) – Da circa due anni medici, soccorritori e autisti della postazione del 118 vivono profondi disagi dovuti alla fatiscenza dei locali dove sono costretti a prestare servizio. Un’unica stanza di 20 mq ed un’unica bagno senza doccia da condividere tra uomini e donne, un bidone della biancheria sporca dell’ambulanza in stanza, farmaci e altro materiale raccolti in cartoni pigiate a terra contro ogni regola igienico sanitaria.