Brindisi: Danucci, ‘L’arbitro ha gestito male la gara’

Intenso, tirato e spigoloso. Il pareggio (1-1) nel derby tra Brindisi e Casarano, le due favorite per la vittoria finale, non ha accontentato nessuno. Soprattutto Ciro Danucci, tecnico del Brindisi: parlando con Antenna Sud, ha puntato il dito sull’arbitro Gianmarco Vailati di Crema. “Ha toppato, non è stato in grado di gestire la gara – dice -. Sull’espulsione di Zampa è stato leggero, ha compromesso una partita qualitativamente importante. Non posso giudicare il rosso a Sirri perché non ho visto cosa è successo. È un calciatore esperto e se ha sbagliato non deve più succedere. In occasione del rigore per il Casarano (prima concesso poi annullato, ndr), il calciatore (Gorzelewski, ndr) mi ha assicurato di averla presa con il costato. Ripeto, l’arbitro non era in giornata, non ha saputo gestire una sfida così importante”.

Poi, Danucci passa ad analizzare la partita: “La squadra ha fatto bene nel primo tempo, non ha concesso nulla al Casarano sbloccando il risultato. Nella ripresa è stato tutto più complicato, la qualità è andata a farsi benedire. Il campo? Se è staro un problema per loro, lo è stato anche per noi”.

Ora, testa al Martina: “Abbiamo poco tempo e due assenze importanti in vista di questa gara, ci dovremo preparare bene per affrontare una squadra molto temibile”.