Francavilla Fontana, nuovo piano del Comune per chi si trova in condizioni di disagio

Varato dal Comune di Francavilla Fontana un nuovo piano di aiuti che si articola in buoni spesa (importo massimo 500 euro elevabile a 700 euro in presenza di persone con disabilità) e sostegni per il pagamento delle bollette di luce, acqua e gas (importo massimo 300 euro), Tari (importo massimo 300 euro), morosità in presenza di ingiunzione di sfratto (importo massimo 1200 euro) e caparra affitti (importo massimo 1200).
Il bando, consultabile sul sito istituzionale, si rivolge ai residenti con un patrimonio mobiliare inferiore a 6 mila euro alla data del 31 luglio 2021, aumentato di mille euro per ogni componente oltre al dichiarante. “Grazie al lavoro svolto dall’assessora Passaro e dall’ufficio servizi sociali – spiega il sindaco Antonello Denuzzo – abbiamo adottato un pacchetto di misure che prevede, oltre ai buoni spesa, sostegni straordinari per il pagamento delle utenze domestiche e per tutelare l’accesso alla casa. Nelle prossime ore convocherò una nuova riunione del centro operativo comunale per un approfondito monitoraggio della situazione e vagliare ulteriori forme di intervento”.