Doppia operazione per il Nardò: preso Stragapede e rinnovato Guadalupi

Al “Curlo” di Fasano, il Nardò ha sciupato l’opportunità di raggiungere il secondo posto della classifica in solitaria, ad appena un punto dalla Cavese capolista. I granata hanno però sbattuto sul muro biancazzurro, tornando in Salento con appena un punto. Il Toro ha dunque approfittato del ko dell’Altamura per sganciarsi dal quinto posto e salire di un gradino, a pari punti con il Brindisi ed ad una sola lunghezza dal Barletta. La classifica del girone H continua ad essere cortissima, specialmente ai piani alti. A questo punto è inutile nascondersi, chi vorrà continuare a far bene dovrà intervenire sul mercato, per sparigliare un po’ le carte in tavola e provare ad osare. Proprio il Nardò ha già chiuso un’operazione in entrata, garantendosi le prestazioni di Luca Stragapede. Il trequartista classe 2004 approda in Salento dalla formazione primavera del Bari. Un rinforzo under importante per i granata, che in settimana hanno anche rinnovato il contratto di Luca Guadalupi. Il centrocampista brindisino si è infortunato gravemente nel corso della sfida di Casarano giocata lo scorso 27 novembre, e sarà fuori dai giochi ancora per un po’. Ciononostante, la società ha comunque voluto premiare (come si legge nel comunicato) la serietà, l’umiltà ed il carisma con un prolungamento contrattuale che lo vedrà legato al Toro fino al 2024. L’intervento al legamento crociato si è svolto regolarmente questa mattina presso una clinica di Perugia.