0 Condiviso 364 Visto

Arbitri: Intitolata a Daniele De Santis la sezione di Lecce

La sezione arbitri di Lecce è stata intitolata a Daniele De Santis nel corso di una cerimonia, alla presenza di Alfredo Trentalange, presidente AIA, Stefano Archinà, componente del Comitato Nazionale, Vito Tisci, presidente FIGC LND Puglia, tutta la comunità arbitrale leccese, guidata dal presidente Paolo Prato, oltre ai tanti rappresentanti sezionali pugliesi e i molti amici che non hanno voluto mancare a un evento emotivamente molto forte.

I genitori di Daniele, Fernando e Floreana, hanno avuto rivissuto un momento che, pur doloroso, ha permesso loro di ricevere un ulteriore gesto di affetto di tanti ragazzi a cui Daniele era legato. Non è mancata la squadra regionale pugliese, col presidente Nicola Favia in testa, che ha voluto tributare l’abbraccio degli arbitri della regione a tutta la sezione di Lecce.

Erano presenti anche Valeria Mignoni, procuratore aggiunto della Repubblica che ha condotto indagini e processo nei confronti dell’assassino di Daniele ed Eleonora, Carlo Salvemini, sindaco di Lecce, Paolo Foresio, assessore allo sport, e, in collegamento, Saverio Sticchi Damiani, presidente dell’US Lecce.

Daniele De Santis, arbitro di calcio salentino, fu ucciso nella sua abitazione, con la fidanzata Eleonora Manta, la sera del 20 settembre 2020. I due ragazzi furono assassinati con 79 coltellate dallo studente reo confesso Antonio De Marco, condannato all’ergastolo il 7 giugno scorso dai giudici della Corte d’assise di Lecce. (Foto CRA Puglia)