Serie B: Anticipo 7a Giornata, Cosenza stende Como

Al Como non è bastato il cambio in panchina (Moreno Longo al posto di Gattuso) per invertire il trend negativo. Nell’anticipo della 7a Giornata di Serie B, il Cosenza supera i lariani al “San Vito-Marulla”. con il punteggio di 3-1.

La squadra di Davide Dionigi sblocca il risultato al 31′ con D’Urso e raddoppia sei minuti più tardi con Rigione (37’). Il Como riesce a dimezzare lo svantaggio grazie a Vignali (41’) prima del riposo. Nella ripresa, l’inerzia della partita non cambia. Il Como resta in 10 all’82’ per l’espulsione di Binks (doppia ammonizione) e il Cosenza ne approfitta per chiudere definitivamente la contesa con Meroni all’85.

I calabresi salgono a quota 11 in classifica, appaiando il Genoa, i lariani restano nei bassifondi con 3 punti e rischiano di chiudere la giornata all’ultimo posto.

COSENZA-COMO 3-1

RETI: 31’ D’Urso (CS), 37’ Rigione (CS), 41’ Vignali (CO), 85’ Meloni (CS).

COSENZA (4-2-3-1): Matosevic; Rispoli (11′ Martino), Rigione, Venturi, Panico (68′ Gozzi); Brescianini, Voca;  D’Urso (68′ Butic), Merola (55′ Meroni), Brignola (55′ Vallocchia); Nasti. Panchina: Marson, Camigliano, Calò, Kornvig, Sidibè, Larrivey, Zilli, Arioli. Allenatore: Davide Dionigi.

COMO (4-4-2): Ghidotti; Vignali, Scaglia, Binks, Cagnano (80′ Parigini); Faragò (71′ Chajia), Fabregas, Baselli, Bianco (71′ Da Riva); Mancuso (63′ Cerri), Cutrone (80′ Gabrielloni). Panchina: Vigorito, Solini, Celeghin, Delli Carri, Arrigoni, Odenthal, Iovine. Allenatore: Moreno Longo.