Regolano l’accesso al reparto, due infermiere aggredite con calci, pugni e schiaffi

PUTIGNANO – Due infermiere dell’Asl di Bari sono state insultate e aggredite con calci, pugni e schiaffi dai parenti di una donna ricoverata nell’ospedale di Putignano, nel Barese. Lo comunica l’Asl Bari esprimendo “massima solidarietà e vicinanza, umana e professionale” alle due dipendenti. Le due infermiere sarebbero state aggredite per aver chiesto ai familiari della paziente di non accedere più di una persona alla volta in reparto. Le due operatrici sanitarie presenteranno una denuncia. L’episodio risale ai giorni scorsi ma la notizia è stata diffusa oggi.