Pd, parte da Bari la corsa alla segreteria di Bonaccini

BARI – Inizia da Bari il tour congressuale di Stefano bonaccini, numero uno dell’Emilia Romagna e candidato alla segreteria del partito democratico. Il presidente è stato accolto dal suo omologo pugliese, Michele Emiliano e dal sindaco del capoluogo, Antonio Decaro, un’accoglienza che ha il sapore sì dell’endorsment ma solo in parte. Se Decaro appoggia Bonaccini, il governatore, invece, lancia la sfida: “Te la senti – gli ha chiesto Emiliano dal palco dell’AncheCinema – di essere il segretario del Pd che parlerà del mezzogiorno, che valorizzerà le nostre storie, che darà a tutti gli altri il coraggio di fare altrettanto?”. La scelta di tenere la sua prima iniziativa elettorale a Bari per Bonaccini aveva anche il chiaro significato di rassicurare il Pd del meridione che non vede di buon occhio la sua battaglia per l’autonomia differenziata.