Pallamano A/Gold: Va al Fasano lo scontro diretto con Sassari

Va alla Sidea Group Junior Fasano lo scontro diretto della 13a giornata della Serie A Gold, con la Raimond Sassari sconfitta per 37-34 al termine di una gara avvincente ed equilibrata sino a pochi minuti dal termine.

Si chiude il girone d’andata nella palestra Zizzi, e ci sono punti importanti sia per stilare il tabellone delle Final Eight Di Coppa Italia, sia per la lotta alla qualificazione ad i Play-Off scudetto: nasce così sin dall’avvio una sfida accesa ma corretta, che vede iniziare bene i locali (2-0 al 2’), prontamente riagganciati dalla compagine sarda, che capovolge subito lo scenario (2-4 al 7’). La Junior impatta al 9’ (4-4) e da questo momento le due squadre restano a contatto costantemente sino all’intervallo (9-9 al 17’, 13-13 al 22’), con gli ospiti che rientrano negli spogliatoi avanti di una lunghezza (15-16), trascinati anche dal nuovo arrivato, Hatem Hamouda (autore al termine dell’incontro di 10 reti, le stesse realizzate da un trascinante Filippo Angiolini).

Il Sassari in principio di ripresa torna sul + 2, gap che resiste sino al 34’ (18-20), con il match che poi torna sui costanti binari della parità (20-20 al 36’, 24-24 al 41’). Al 45’ il + 2 è della Junior (26-24), ma gli uomini di Passino restano in partita, ed è equilibro sino al 30-30 del 54’. Tra il 56’ ed il 58’ Flavio Messina e compagni riescono infine a piazzare un break di 3-0, portandosi dal 32-31 al 35-31 e fiaccando definitivamente la resistenza del team rossoblu, sotto alla sirena per 37-34.

Gioia dunque per i biancazzurri, che attendono il recupero di mercoledì tra Bressanone e Pressano per capire se il girone d’andata si concluderà al terzo o quarto posto, e quindi per conoscere l’avversario dei quarti di finale della Coppa Italia (Sassari o Merano). Certamente però, le attenzioni sono già dedicate allo storico appuntamento del prossimo week-end, quando nella palestra Zizzi andrà in scena il doppio confronto del terzo turno di EHF European Cup tra la Sidea Group Junior Fasano e gli olandesi del Kembit-Lions. Gara 1 in programma venerdì 9 dicembre alle 19, Gara 2 il giorno seguente, sabato 10, allo stesso orario.

“Ci tenevamo tantissimo a vincere questa partita importantissima per la classifica, ma anche per il nostro morale e per la nostra autostima, e sono contento sia andata così – dichiara coach Fovio -. Abbiamo affrontato un Sassari ulteriormente rafforzato, e solo grazie all’ardore ed all’agonismo che scateniamo, soprattutto in casa, siamo riusciti a colmare il gap contro una squadra forte come quella di oggi. Sono orgoglio dei miei ragazzi e sono molto felice, ma non abbiamo molto tempo per goderci questa vittoria perché nel prossimo fine settimana ci attende la doppia sfida europea a cui teniamo tanto”.

Sidea Group Junior Fasano-Raimond Handball Sassari 37-34 (15-16 p.t.)

Sidea Group Junior Fasano: Sibilio, Grassi, Angiolini 10, Sperti, Pugliese 4, Leban, Notarangelo 9, Messina, Boggia, Cantore 4, Vinci, Beharevic, Petrovski 1, Ostling 3, Corcione, Jarlstam 6. All.: Vito Fovio.

Raimond Sassari: Spanu, Aldini 2, Nardin 2, Mura, Querin 4, Malandrin De Oliveira 5, Bronzo 3, Delogu, Halilkovic 5, Bomboi, Sampaolo, Grbvac 1, Hamouda 10, Brzic 2. All.: Luigi Passino
Arbitri: Rinaldi-Passeri.

Risultati della 13a giornata: Siracusa-Conversano 19-25, Sidea Group Junior Fasano-Sassari 37-34, Bolzano-Fondi 28-28, Carpi-Campus Italia 29-29, Pressano-Romagna 32-28, Bressanone-Merano 29-23. Ha riposato il Cassano Magnago.

Classifica: Bressanone* 21, Conversano 19, Sidea Group Junior Fasano 17, Pressano* e Merano 16, Sassari e Bolzano 14, Cassano Magnago 11, Fondi 10, Siracusa 9, Carpi e Campus Italia 3, Romagna 1, Rubiera 0 (escluso dal campionato). *Una gara da recuperare, il 7/12, in casa del team brissinese.

Prossimo turno (1a giornata di ritorno, 10/12): Siracusa-Campus Italia, Bressanone-Fondi, Sassari-Merano, Pressano-Conversano, Cassano Magnago-Romagna, Sidea Group Junior Fasano-Carpi (rinviata al 14/12, ore 18 a causa degli impegni biancazzurri in European Cup). Riposerà il Bolzano.