Roberto D’Aversa, tecnico del Lecce

Lecce, D’Aversa: ‘Con l’Empoli scontro diretto fondamentale’

“Veniamo da tre risultati positivi e non dovremmo pensare a ciò che avrebbe potuto essere. È importante concentrarsi su ciò che abbiamo ottenuto, e questi tre pareggi potrebbero diventare cruciali se li seguiamo con una vittoria piena. Dobbiamo affrontare mentalmente la partita con l’Empoli come abbiamo fatto finora, evitando errori perché sappiamo che è uno scontro diretto fondamentale per raggiungere il nostro obiettivo al più presto. In questa stagione serviranno più punti per salvarsi, quindi dobbiamo essere determinati e pieni di volontà”.

Roberto D’Aversa, tecnico del Lecce, descrive così la sfida di lunedì pomeriggio con l’Empoli, un momento cruciale nella corsa alla salvezza della sua squadra. L’avversario è rinvigorito dal cambio di allenatore: “Con l’arrivo di Andreazzoli hanno migliorato nel segnare – osserva D’Aversa -. Utilizzano un 4-3-3 con esterni stretti e puntano molto sull’ampiezza e sugli attacchi in profondità. Sarà fondamentale prestare molta attenzione, cercando di non allungare troppo il campo.”

Per quanto riguarda la formazione, lo svedese Almqvist sarà assente perché “ha accusato un crampo nella zona in cui si era infortunato durante la partita con il Bologna, quindi abbiamo preferito evitare rischi”, mentre c’è il ritorno di Kaba che “ha completato un allenamento con tutta la squadra, sta migliorando la condizione fisica e valuteremo il suo impiego durante la partita”.

Il tecnico ha ancora qualche incertezza riguardo alla formazione titolare: “Come sempre ci sono giocatori che mi mettono in difficoltà nelle scelte, ed è giusto così. Deciderò la migliore formazione in base anche all’avversario e al tipo di partita che dovremo affrontare”, conclude.

About Author