Cinquemila euro al ladro se restituirà il guanto di san Pio

Chi restituirà il guanto di San Pio da Pietrelcina rubato quasi cinque anni fa a San Giovanni Rotondo (Foggia), e si autodenuncerà, riceverà 5.000 euro.

La ricompensa è assicurata da Giuseppe Saldutto, già presidente dell’associazione Pro Padre Pio-l’Uomo della Sofferenza di Torino, che ha chiesto di restituire alle suore di Santa Chiara il guanto-reliquia del frate con le stimmate. La notizia è riportata dalla Gazzetta del Mezzogiorno.

La reliquia fu trafugata da una teca dell’istituto delle suore di Santa Chiara a San Giovanni Rotondo e da allora non se ne è saputo più nulla. Tuttavia, l’ipotesi che il ladro restituisca la reliquia e si autodenunci per ottenere la ricompensa sembra essere abbastanza remota.