Bari, De Risio in prestito al Pescara. Febbraio diventa il mese decisivo

BARI – Ora è anche ufficiale. Carlo De Risio passa in prestito dal Bari al Pescara. Il giocatore classe 1991 passa alla società abruzzese sino al termine della stagione e ritrova così mister Gaetano Auteri con cui aveva condiviso le esperienze di Catanzaro e Bari.

 

Sul fronte mercato in entrata, invece, si registra un approccio da parte dello staff di Laribi, in uscita dalla Reggina. Il giocatore tornerebbe volentieri in Puglia ma Polito deve prima sfoltire la rosa e poi pensare agli ingressi, in ordine di priorità. Si sta pensando ad una mezzala e, in caso di uscita di uno tra Simeri e Marras, ad un attaccante. Nel frattempo lo slittamento dei calendari ha posto i biancorossi di fronte ad un mese di febbraio di fuoco. 7 gare in 24 giorni, che diventano 9 in poco più di 30 se si conta il turno di fine gennaio e quello di inizio marzo. I biancorossi saranno infatti impegnati il 30 gennaio con la Paganese, poi mercoledì 2 sul campo del Monterosi, a Viterbo, domenica 6 in casa contro il Messina, sabato 12 a Monopoli e martedì 15 sul campo della Turris, andando ad affrontare in serie seconda e quarta in classifica, poi il Campobasso sabato 19, il Picerno martedì 22 e il Foggia sabato 26. Il mese di marzo si aprirà poi con il derby contro la Virtus Francavilla del 6 marzo. 9 gare in un calendario che si è intasato e che vedrà in febbraio, con tutta probabilità, il mese decisivo.