0 Condiviso 1933 Visto

Barca affonda al largo di Monopoli: poliziotto salva due famiglie e bimba di sei anni

MONOPOLI- Era libero dal servizio ma appena visto al largo una barca affondare e le persone chiedere aiuto, non ha esitato a dare l’allarme e a tuffarsi in mare: un poliziotto ha salvato due famiglie, di cui una anche con bimba di 6 anni.

È accaduto nella giornata di Ferragosto, quando un agente della Polizia di Stato in servizio presso il commissariato di Monopoli è intervenuto in soccorso di due nuclei familiari.

Verso le ore 18.45 il giovane poliziotto, libero dal servizio, mentre era a bordo di un’imbarcazione privata in compagnia di amici, ormeggiata a circa 300 metri dalla costa in corrispondenza della zona di Cala Corvino, si è accorto della richiesta disperata di aiuto da parte degli occupanti di un natante che stava affondando, a circa 60 metri di distanza dalla sua posizione.

Prontamente si è avvicinato con l’imbarcazione al natante e si è tuffato in mare. Con l’aiuto dei suoi amici e l’utilizzo di materiale di soccorso, tutte le persone, ormai in acqua a seguito dell’affondamento del natante, sono state portate in salvo e accolte sulla propria barca. Tra queste, anche una bambina di 6 anni.

Subito dopo, è giunta tempestivamente sul posto la motovedetta della Capitaneria di Porto che ha recuperato le persone soccorse e le ha accompagnate presso i propri uffici; fortunatamente nessuno ha riportato lesioni, solo un grande spavento.

Il personale della Guardia Costiera ha ricostruito le dinamiche dell’accaduto, il natante affondato era stato noleggiato dalle due famiglie in occasione della festività di Ferragosto.