Ufficio Scolastico Provinciale BAT, accordo lontano su Palazzo San Domenico

BARLETTA – Non si sbroglia la matassa sull’ufficio scolastico provinciale della BAT. Incontro interlocutorio martedì presso la Prefettura di Barletta, alla presenza del Prefetto Rossana Riflesso, del sindaco di Barletta Cosimo Cannito e del presidente della sesta provincia pugliese Bernardo Lodispoto, che hanno incontrato il direttore dell’ufficio scolastico regionale Giuseppe Silipo.

Due le questioni in ballo. La prima riguarda la nomina del nuovo direttore dell’ufficio scolastico provinciale, per la quale sono attese novità entro la fine dell’anno dopo che il Ministero dell’Istruzione ne ha dato riconoscimento ad aprile grazie ad un emendamento nella manovra finanziaria presentato dal senatore Dario Damiani.

La seconda questione, che lascia ben distanti le posizioni delle autorità politiche locali, riguarda la collocazione dell’ufficio a Palazzo San Domenico, storico edificio di Barletta all’angolo tra Corso Cavour e Corso Garibaldi. La provincia ha già investito 100mila euro in arredi che serviranno ad implementare la nuova sede, ma servono ancora circa 350mila euro per rendere agibile ed utilizzabile la struttura.

Di questo si è discusso nell’incontro in Prefettura, ma senza l’accordo tra le parti per la competenza dell’esborso. Durante la prossima settimana, il futuro di Palazzo San Domenico verrà discusso in consiglio comunale.