0 Condiviso 636 Visto

Torna Il Punto con uno speciale dedicato alle elezioni politiche

Manila Gorio torna con Il Punto, appuntamento settimanale di Antenna Sud con un focus speciale sulle prossime elezioni politiche del 25 settembre 2022. Ospiti in studio Mauro D’Attis (Forza Italia), Leonardo Donno (M5S), Roberto Marti (Lega), Marcello Gemmato (Fratelli d’Italia), Marco Lacarra (PD), Nunzio Angiola (Azione).

I senatori Leonardo Donno (M5S) e Roberto Marti hanno affrontato il tema legato alla caduta del Governo Draghi: “Il premier non ha mai preso in considerazione alcuni nostri punti, che ritenevamo fondamentali per i cittadini. Anzi, ha criticato il Superbonus e il Reddito di Cittadinanza“, ha detto Donno. “Sulla caduta del Governo è chiaro quello che è accaduto, ma sui social è facile trovare nella Lega o in altri un capro espiatorio. Abbiamo governato con il PD per interesse del Paese. Forse, il premier Draghi è stato mal consigliato. Siamo contenti, però, che il Paese torni a votare”, ha ribadito Marti che ha una convinzione: “Il Centrodestra vincerà le elezioni“.

Sulla riduzione dei parlamentari, è toccato all’onorevole D’Attis: “Non ho votato la riforma perché non l’ho mai condivisa, non ci credo, anzi la ritengo uno sconvolgimento della Costituzione fondata dai nostri padri. Quello del taglio dei costi è uno solo uno spot”.

Su Meloni favorita alla candidatura di premier ha risposto Marcello Gemmato di Fratelli d’Italia: “Riteniamo sia una donna molto capace e, soprattutto, coerente“.

Compattezza del Centrodestra, Lacarra nutre dubbi: “Spiegatemi come farete a dire agli italiani che siete compatti“. Pronta la risposta di D’Attis: ‘Sull’unità non ci sono dubbi, comandiamo ovunque tranne che in Puglia, dove torneremo quando terminerà l’onda clientelare”?

Nunzio Angiola parla della Sanità pugliese: “È stata vandalizzata da Raffaele Fitto, che ha pagato questa gestione con la mancata rielezione”.

CLICCA QUI PER SEGUIRE LA DIRETTA