0 Condiviso 792 Visto

Spagnol promosso Generale di Divisione

Con il nuovo anno è arrivata una buona notizia per il Generale di Brigata Stefano Spagnol: la promozione a Generale di Divisione.
Dopo i passaggi avvenuti nella Commissione di Avanzamento dell’Arma, quelli ufficiali al ministero della Difesa e alla Presidenza della Repubblica. E quindi la nomina ufficiale.
Spagnol si è insediato al Comando della Legione Carabinieri di Puglia il 10 serttembre del 202, proveniente dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri di Roma, dove dal 2017 ha ricoperto l’incarico di Capo del VI Reparto. Il Generale Spagnol, dopo l’Accademia Militare di Modena, si è Laureato in Scienze della Sicurezza interna ed esterna, ha frequentato il 3° Corso Superiore di Stato Maggiore Interforze e ha conseguito un Master di II livello in Scienze Strategiche e un Master di II livello in Studi Strategico Militari. Nel corso della sua carriera, ha anch’egli ricoperto vari incarichi. Dal 1987 al 1988, ha comandato un Plotone del Battaglione Allievi Carabinieri Sottufficiali di Firenze, per approdare, dal 1988 al 1992, al comando del Nucleo Operativo del Gruppo di Venezia. Con il grado di Capitano, ha poi comandato, dal 1992 al 1995, la Compagnia di Vittorio Veneto e, dal 1995 al 1999, la Compagnia di Mazara del Vallo. Dal 1999 al 2000, ha comandato il Reparto Operativo del Comando Provinciale di Trapani, mentre dal 2001 al 2004, ha ricoperto l’incarico di Capo Sezione presso l’Ufficio Personale Ufficiali del Comando Generale e, fino al 2007, è stato Addetto Militare Aggiunto presso la Rappresentanza diplomatica italiana a Madrid. Dal 2007, ha ricoperto diversi incarichi al Comando Generale dell’Arma, in qualità di Capo Sezione all’Ufficio Piani e Polizia Militare e Capo Ufficio Pianificazione, Programmazione e Controllo (finanziari). Nel 2012, ha assunto l’incarico di Comandante del Comando Provinciale di Messina che ha retto fino al 2015, ritornando al Comando Generale dell’Arma quale Capo Ufficio Bilancio, fino al 2017 e, successivamente, quale Capo del VI Reparto.
Al Generale Stefano Spagnol giungano le congratulazioni dal Gruppo Editoriale Domenico Distante.