Puglia, mentre nel Salento si fanno riunioni, Marti a Roma con Salvini pianifica la SS275

 

Incontro tra il Vicepremier e Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini, e il senatore nonché segretario della Lega Puglia Roberto Marti. Al centro del colloquio, la situazione della regione con particolare riferimento alle infrastrutture. In particolare, hanno fatto il punto sulla programmazione Anas che in Puglia ha in agenda 3,4 miliardi di investimenti di cui 300 milioni di manutenzione straordinaria e 3,1 miliardi di nuove opere. Aggiornamento anche sulla SS275 Maglie-Santa Maria di Leuca: ci sono o 244,02 milioni necessari per avviare i lavori. L’opera dovrebbe andare in gara d’appalto nella prossima primavera con ruspe in azione nell’estate 2023.
Per quanto riguarda la SS89 Garganica, invece, i progetti sono stati trasmessi al Consiglio superiore dei lavori pubblici per l’espressione del parere e il Ministro vigilerà affinché non si perda ulteriore tempo per un investimento strategico per la sicurezza e l’accessibilità del Gargano.