0 Condiviso 916 Visto

Canottaggio, incetta di medaglie per il gruppo sportivo vigili del fuoco “Carrino” di Brindisi

SENISE- Nove medaglie di cui un oro, cinque argenti e tre bronzi: è il bottino portato a casa dal gruppo sportivo dei vigili del fuoco di Brindisi, “Carrino” nella giornata del 25 aprile.

Si è svolta lunedì, sullo specchio acqueo del lago di Senise, in provincia di Potenza, la seconda regata regionale del comitato regionale di Puglia e Basilicata, alla quale il gruppo sportivo vigili del fuoco “Carrino” di Brindisi, allenato dal dt Antonio Coppola, ha preso parte, ottenendo importanti risultati, considerando anche le avverse condizioni ventose del campo.

Il vento ha infatti caratterizzato la giornata, permettendo il normale svolgimento delle gare fino al punto in cui l’intensità è stata tale da dover annullare le regate delle categorie non agonistiche (allievi e cadetti) e accorciare la lunghezza del percorso per le categorie agonistiche, passando dai 2000 metri regolamentari ai 1000 metri.

Alla sua prima gara, Massimiliano Lamendola riesce a ottenere il secondo posto nel singolo 7.20 categoria allievi C maschile, nonostante i problemi legati proprio alle condizioni meteo. Nel singolo 7.20 cadetti maschile invece, è oro per Francesco Tanzarella, che continua a dimostrare il suo valore, mentre, nella stessa gara, è bronzo per Stefano Palano, che riesce ad arrivare sul podio alla sua seconda gara in barca. I pochi allenamenti insieme non hanno permesso a Nicola Centonze e Francesco Catanese di trionfare nel due di coppia categoria junior maschile, ma danno comunque buoni segnali, grazie al loro secondo posto a poca distanza dai primi.

Secondo posto anche per il due senza dei fratelli Palazzo, Matteo e Davide, nella loro prima gara assieme. Per quanto riguarda i singoli Senior, in quello femminile è bronzo per Sarah Russo, mentre è argento per Damiano Toscano, punta a punta con il primo. Toscano ottiene anche, assieme a Gabriele Guadalupi, nel due di coppia categoria Senior Maschile, la medaglia di bronzo. Fabio Corrado, categoria Master maschile, ottiene un quarto posto nel singolo. Il quattro di coppia categoria Junior maschile, con a bordo Davide e Matteo Palazzo, Francesco Catanese e Nicola Centonze, è costretto ad accontentarsi del secondo posto, complice un urto con una boa dovuto al vento. Non si sono disputate, purtroppo, le regate riservate agli Allievi A, nella quale avrebbero gareggiato, e sicuramente dato spettacolo, i più piccoli in casa Carrino, ovvero Gabriele Ventruto e Antonio D’Aversa.

Si dice soddisfatto l’allenatore Coppola, considerando la fase di carico che stanno affrontando gli atleti, in vista dei prossimi appuntamenti. Grande anche il margine di miglioramento di tutti gli equipaggi, specialmente di quelli che hanno meno uscite assieme in barca, che possono quindi migliorare, sfruttando questa regata come banco di prova. Testa ora ai prossimi appuntamenti remieri, ai quali il Carrino arriverà sicuramente pronto