Fasano: A fuoco auto sottufficiale Guardia Costiera, un arresto

Per aver dato fuoco, durante la notte, all’auto di un sottufficiale dell’Ufficio Marittimo di Savelletri, i Carabinieri di Fasano hanno arrestato un pescatore di 44 anni, che dovrà rispondere di incendio aggravato. Stando alla ricostruzione degli inquirenti, dopo avere raggiunto il parcheggio dell’Ufficio Locale Marittimo, il 44enne ha cosparso di liquido infiammabile il veicolo del sottufficiale, appiccando il fuoco che ha distrutto il mezzo. A termine di una perquisizione, l’uomo è stato trovato in possesso di materiale compatibile con l’atto intimidatorio, che, secondo le indagini, sarebbe da ricondurre a un verbale che il sottufficiale aveva elevato al pescatore. Dopo le formalità di rito, il 44enne è stato arrestato e posto ai domiciliari.