Elezioni: Puglia, al Centrodestra 14 seggi uninominali su 15

Quattordici seggi uninominali su 15 per il Centrodestra, che in Puglia sfiora l’en plein perdendo solamente la sfida alla Camera nella circoscrizione Puglia 1, quella di Foggia, dove si è imposto il pentastellato Marco Pellegrini. Nelle altre circoscrizioni, la coalizione Fratelli d’Italia, Forza Italia, Lega e Noi Moderati vince quasi ovunque e con largo vantaggio.

Al Senato, il Centrodestra si prende tutto, 5 seggi su 5. Eletti: a Foggia Anna Maria Fallucchi batte al fotofinish la pentastellata Naturale Gisella con uno scarto di circa 1.500 voti; ad Andria vince il sottosegretario Francesco Paolo Sisto; a Bari Filippo Melchiorre; a Taranto Maria Vita Nocco; a Lecce Roberto Marti.

Alla Camera, 9 seggi su 10 vanno al centrodestra, uno al M5S, quello di Pellegrini a Foggia. Nell’uninominale di Cerignola Giacomo Diego Gatta supera e doppia quasi il vicepresidente della Regione Puglia, Raffaele Piemontese (Pd), “delfino” del governatore Michele Emiliano; ad Andria eletta Mariangela Matera; a Bari Davide Bellomo; a Molfetta Rita Dalla Chiesa; ad Altamura il sottosegretario Rossano Sasso; a Taranto Dario Iaia; a Brindisi Mauro D’Attis; a Lecce Saverio Congedo; a Galatina, infine, si impone Alessandro Colucci.