Brindisi Fc, nuovi test per monitorare positività

BRINDISI – Il Brindisi riprende gli allenamenti settimanali in attesa di comprendere se domenica prossima contro il Sorrento scenderà regolarmente in campo, dopo il rinvio della gara interna di domenica scorsa contro la Nocerina per la presenza di sei casi di positività tra gli atleti brindisini. Si attende ora di conoscere il quadro dei contagi in casa biancazzurra in questa settimana.

Al rientro dopo i giorni di i due giorni di riposo concessi dal tecnico Di Costanzo per il rinvio nel match contro la Nocerina, i calciatori adriatici si stanno sottoponendo infatti a un tampone di controllo per verificare l’andamento dopo le positività dei giorni scorsi. Ovviamente resta a forte rischio posticipo anche la partita con il Sorrento in programma domenica sempre allo stadio Franco fanuzzi di Brindisi. Infatti per potersi disputare l’incontro non dovrebbero emergere ulteriori casi e contemporaneamente dovrebbe arrivare almeno una negativizzazione tra i sei tesserati attualmente positivi al covid-19. Il regolamento prevede infatti la possibilità di richiedere rinvio dell’incontro in caso di un totale di almeno sei positività tra i calciatori oppure di cinque di cui tre under. In questo caso nella rosa biancazzurra sono due gli under risultati positivi e quattro gli over attualmente indisponibili a causa covid. Mister Di Costanzo proverà comunque a lavorare in attesa di comprendere nei prossimi giorni l’andamento dei contagi anche in virtù del tour de force che aspetterà il Brindisi con due turni infrasettimanali il primo previsto il 16 di febbraio a Rotonda, già previsto dal calendario ed il secondo il 2 marzo per il recupero della partita contro la Nocerina.