0 Condiviso 1458 Visto

Allievi Provinciali, pugno in faccia all’arbitro: arrivano i carabinieri durante Triggiano-Puglia Sport

Carabinieri, ambulanza e poi il pronto soccorso di Molfetta. È successo di tutto al Campo Comunale di Camassima, in occasione del match degli Allievi Provinciali tra l’Arcobaleno Triggiano e la Puglia Sport Bari. Si è consumata l’ennesima aggressione a un giovane arbitro di calcio. Il direttore di gara, poco più che maggiorenne della sezione di Molfetta, è stato colpito da un giovane calciatore della Puglia Sport Bari con un violento pugno in faccia.

Succede tutto a metà secondo tempo quando  a scatenare il parapiglia è il cartellino rosso sventolato al portiere della Puglia Sport Bari. Un compagno di squadra corre verso l’arbitro e lo colpisce alle spalle con un pugno in pieno volto. Cade a terra tramortito e con una fuoriuscita di sangue dal naso. Soltanto dopo qualche minuto, si è riuscito a rialzare per fischiare tre volte, segnalando la fine del match. L’allenatore dei padroni di casa poi ha chiamato i carabinieri, che hanno allertato i soccorsi che- a loro volta- lo hanno trasportato all’ospedale di Molfetta. Per fortuna, le sue condizioni non sono gravi ma l’episodio sicuramente lo segnerà per sempre.