Virtus Francavilla-Potenza 3-4 dcr: Passano i lucani (sintesi)

Si decide ai calci di rigore la sfida della Nuovarredo Arena tra Virtus Francavilla e Potenza, valida per il primo turno della Coppa Italia di Serie C. Per spezzare l’equilibro, che ha regnato per tutti i 90 minuti più i supplementari, ci sono voluti dieci penalty: è il Potemza a guadagnarsi la qualificazione al secondo turno. Curiosità: al 37′ il gioco è rimasto fermo perché un tifoso è stato colpito da una pallonata, fortunatamente nessuna conseguenza.

VIRTUS FRANCAVILLA-POTENZA 3-4 dcr (0-0)

SEQUENZA DEI RIGORI
Maiorino (V) gol 1-0
Caturano (P) gol 1-1
Patierno (V) gol 2-1
Sandri (P) gol 2-2
Miceli (V) gol 3-2
Logoluso (P) gol 3-3
Caporale (V) parata!!! 3-3
Di Grazia (P) parata 3-3
Mastropietro (V) parata!!! 3-3
Steffè (P) gooooooool 3-4 vince il Potenza

VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2): Romagnoli, Cardoselli (53′ Tchetchoua), Miceli (K), Perez (64′ Maiorino), Mastropietro, Solcia, Risolo, Cisco (53′ Caporale), Carella (53′ Enyan), Ekuban (95′ Patierno), Minelli (80′ Idda). Panchina: Milli, Avella, Giorno, Ejesi, Macca, Mendes, Demirdijan. All. Calabro.

POTENZA (4-3-3): Gasparini, Celesia, Sandri (K), Del Sole (56′ Schimmenti), Armini, Riccardi (70′ Logoluso), Polito, Belloni (103 Caturano), Laaribi (46′ Steffè), Girasole (56′ Varrengia), Volpe (90′ Di Grazia). Panchina: Uva, Rillo, Legittimo, Masella. All. Siviglia.

ARBITRO: Valerio Vogliacco di Bari. Assistenti: Rodolfo Spataro di Rossano e Michele Rispoli di Locri. IV: Vincenzo Marra di Agropoli.

AMMONITI: Solcia, Enyan, Minelli (VF).

NOTE: Angoli 2-3, Recuperi 2′ pt; 5′ st; 1′ pts; 0′ sts. Spettatori circa 600, di cui una trentina potentini. Gol annullato a Volpe per fuorigioco.