L’uomo con il pene piccolo sceglierebbe auto di grandi dimensioni? Lo direbbe uno studio

Uomini: la grandezza della loro auto potrebbe essere inversamente proporzionale alla grandezza del loro pene? Potrebbe essere così secondo uno studio condotto da un gruppo di psicologi del Dipartimento di Psicologia sperimentale dell’University College London (UCL), il quale ha dimostrato che lo stereotipo dell’uomo meno dotato con un debole per le auto di lusso, si fonda su una verità psicologica. Secondo questo nuovo studio preliminare, non ancora sottoposto a revisione paritaria, gli uomini valutano le auto sportive come più desiderabili quando credono che le dimensioni del proprio pene siano inferiori alla media. “Questi risultati – hanno dichiarato i ricercatori – sollevano domande intriganti per la ricerca futura”. Secondo l’analisi infatti per la gran parte dei maschi avere un pene grande è sinonimo di virilità. Ma se per la donna è una questione legata unicamente al piacere, per l’uomo può diventare una vera e propria ossessione che in alcuni casi può sfociare anche in un disturbo da dismorfismo corporeo, un disturbo molto serio associato all’ansia che causa una visione distorta di sé, pene compreso. In altre parole, alcuni uomini temono così tanto di non essere abbastanza dotati da soffrire di forte stress. Così, per compensare le piccole dimensioni percepite del proprio pene, alcuni uomini acquistano auto di lusso (o vorrebbero farlo se i propri portafogli lo permettessero), poichè trovano in questi oggetti un adeguato sostituto.