0 Condiviso 715 Visto

Taranto, Attestato di Gratitudine per i poliziotti feriti a gennaio

Il commissario straordinario del Comune di Taranto, Vincenzo Cardellicchio, questa mattina ha conferito le pergamene di “Attestato di Gratitudine” agli agenti della Polizia Angelo Ancona e Biagio Tagliente che lo scorso 20 gennaio, in viale Magna Grecia rimasero feriti in una sparatoria. Gli agenti avevano localizzato un ex vigilante che poco prima aveva tentato di rubare una Porsche Cayenne in una rivendita di automobili. L’uomo esplose numerosi colpi di pistola contro l’auto di servizio con a bordo i due poliziotti. Uno fu colpito di striscio a una mano, l’altro fu raggiunto a un braccio e a un fianco. “L’episodio – evidenzia una nota del Comune – testimonia nella sua dinamica la ferocia con la quale agiscono i criminali ma al tempo stesso ha sottolineato la rapidità della risposta della Questura e di tutte le Forze di Polizia, immediatamente allertate ed intervenute”. In poche ore, infatti, fu ritracciato e arrestato l’autore del ferimento. Nel corso della cerimonia, a cui hanno partecipato anche il prefetto Demetrio Martino e il Questore Massimo Gambino, all’agente della Polizia municipale Luca Bellone De Grecis, che lo scorso 20 febbraio, a Taranto, libero dal servizio non ha esitato ad intervenire in soccorso di una donna che era stata vittima di un borseggio, è stata conferita una “menzione speciale”. L’agente, accortosi dell’accaduto, inseguì e bloccò il borseggiatore sino all’arrivo dei colleghi chiamati ad intervenire in ausilio.

“Questo riconoscimento testimonia – ha detto il Questore Massimo Gambino – il sostegno ed il supporto che gli uomini e le donne della Polizia di Stato e, più in generale, delle Forze di Polizia, hanno dai cittadini nell’adempimento del loro dovere. Già dal pomeriggio di quel 22 gennaio, sono state tante le mail ed i messaggi che sono pervenuti da cittadini di tutte le province italiane per dimostrare vicinanza ad Angelo e Biagio. Anche questa è l’essenza del nostro #essercisempre”.