0 Condiviso 1646 Visto

Castellaneta Marina, “attaccato da squalo toro”

CASTELLANETA MARINA – Mentre era in Kayak con un amico è stato attaccato da uno squalo toro. A raccontare la disavventura vissuta in mare è Giuseppe Lorusso, uno sportivo di Gravina che, lo scorso il 1° maggio, è stato appunto attaccato dallo squalo mentre era con il suo kayak. Lorusso era in compagnia di un amico di Ginosa a due una settantina di metri dalla riva. I due, all’improvviso, hanno visto un’ombra appena sotto il pelo dell’acqua: “Era lungo almeno tre metri e molto aggressivo – racconta Lorusso – e ha cercato di ribaltare le nostre imbarcazioni, non abbiamo idea di cosa sarebbe potuto accadere se ci fosse riuscito”.

Insomma, un bello spavento. Non abbastanza, però, per abbandonare una grande passione per lo sport e l’esplorazione.

“Continuerò a fare kayak – spiega – mi considero un ospite in mare e non farei mai del male agli squali”