Serie B: Giudice sportivo, squalificati 9 calciatori

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMENDA DI € 1.500,00

NDOJ Emanuele (Brescia) per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria; già diffidato (Quinta sanzione).

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

BANI Mattia (Genoa) per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Quinta sanzione).

BARBA Federico (Pisa) per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

BORRELLI Gennaro (Frosinone) per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

FAVILLI Andrea (Ternana) per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

FOULON Daam Wonnebald (Benevento) per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

MENEZ Jeremy (Reggina) per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

NASTI Marco (Cosenza) per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

PARTIPILO Anthony (Ternana) per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; già diffidato (Quinta sanzione).

AMMONIZIONE ED AMMENDA DI € 1.500,00 (TERZA SANZIONE)

CANOTTO Luigi (Reggina) per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria.

AMMENDE SOCIETÀ

Ammenda di € 2.500,00 alla TERNANA a titolo di responsabilità oggettiva, per avere ingiustificatamente ritardato di circa cinque minuti l’inizio della gara.

Ammenda di € 2.000,00 alla REGGINA per avere, al termine della gara, lanciato nel recinto di giuoco un accendino; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.

Ammenda di € 1.000,00 alla TERNANA per avere suoi sostenitori, al 27° del secondo tempo, lanciato nel recinto di giuoco un fumogeno; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.