0 Condiviso 682 Visto

Scomparsa Michele Cilli, lettera anonima inviata alla famiglia

BARLETTA – Una lettera anonima potrebbe aprire una nuova pista nella scomparsa di Michele Cilli. Una missiva non firmata è stata recapitata alla famiglia del 24enne di Barletta, che l’ha fatta analizzare dal criminologo Gianni Spoletti. Il professionista di Bolzano, nominato dai familiari, ha depositato una memoria presso la Procura della Repubblica di Trani insieme all’avvocato Michele Cocchiarole.

La lettera contiene diverse inesattezze grammaticali, ma il contenuto fa riferimento ad un uomo già noto negli ambienti di Barletta, criminali e non. Totalmente da valutare l’attendibilità della missiva: Spoletti punta a collaborare con le forze dell’ordine nello svolgimento delle indagini.

Ricerche ancora in corso nell’agro nord di Barletta, tra il lungomare Mennea e località Fiumara, ma anche nella zona industriale a sud, nell’area dell’ex cartiera. A quasi tre settimane dalla scomparsa, di Michele Cilli non si sa ancora nulla.