0 Condiviso 1468 Visto

Roma, Leonardo, siglato accordo tra azienda e sindacati

ROMA – È stato siglato l’accordo della divisione Aerostrutture presso la sede di Unindustria Roma.
L’accordo pone le basi per un vero rilancio dei quattro siti della divisione, partendo da Grottaglie che vede finalmente impegni precisi volti a sciogliere il vincolo della monocommessa produttiva.
“Siamo riusciti – afferma Luigi Bennardi in rappresentanza dei sindacati – inoltre a far sottoscrivere l’impegno concreto di restringere l’utilizzo della cassa ordinaria al solo anno 2022, prevedendo strumenti alternativi dal 2023, sapendo che Grottaglie tornerà ad un equilibrio tra carichi di lavoro e personale occupato non prima del 2024.
Questo ci permette di guardare con maggior fiducia al futuro del sito, avendo costretto l’azienda a non utilizzare gli ammortizzatori sociali come scorciatoia fine a se stessa, ma come un “incidente di percorso” che deve concludersi nell’anno in corso.
La Uilm di Taranto unitamente alla sua Rsu, ha deciso però di sottoscrivere l’accordo solo una volta ricevuti gli approfondimenti (che avverranno in questi giorni) a livello territoriale sulla gestione della cassa integrazione (incontro sindacale di merito per analizzare i numeri e le modalità) ,in modo da ricevere anche quelle rassicurazioni necessarie in termini di salvaguardia retributiva richiesti oggi in sede nazionale.
Il nostro stabilimento, conclude Bennardi, infatti, sarà impattato da diversi mesi di sospensione totale di attività e necessita quindi di sforzi aggiuntivi da parte aziendale anche sotto il profilo salariale”.