0 Condiviso 666 Visto

Monopoli, più di 24 ore nella grotta Rotolo: paura per la speleologa

MONOPOLI – È stata estratta intorno alle 12,30 la speleologa 41enne che ieri sera, verso  alle 18, sarebbe scivolata a 120 metri di profondità nella grava Rotolo, nelle campagne di Monopoli, la grotta più profonda della Puglia. La donna era entrata nella cavità domenica mattina, alle 8, per un sopralluogo con altri colleghi in vista di una attività di studio da tenersi nei prossimi giorni. Sin da ieri pomeriggio di domenica, oltre 40 unità del Soccorso Alpino Speleologi di Puglia si sono avvicendati per trarla in salvo. La 41enne è rimasta nei cunicoli della grave per circa 30 ore.