Mario Turco

M5S: ‘La ‘Strada giusta’ per un’economia contro l’austerità’

Martedì 28 maggio alle ore 12.00, presso la sala Koch del Senato (piazza di San Luigi dei Francesi, 9), si terrà la presentazione del volume ‘La strada giusta – Idee a cinque stelle per un’economia al servizio dei cittadini’, scritto dal senatore Mario Turco, vicepresidente del M5S, coordinatore del tavolo pentastellato su economia e lavoro, nonché professore di economia aziendale all’Università di Bari e già sottosegretario a Palazzo Chigi con delega agli investimenti durante il Governo Conte II

All’evento, promosso dalla vicepresidente del Senato, Mariolina Castellone (M5S), oltre all’autore del libro interverranno Giuseppe Conte, presidente del M5S, Francesco Silvestri e Stefano Patuanelli, capigruppo del M5S alla Camera e al Senato, Stefano Fassina, ex viceministro dell’economia, Marcella Corsi, ordinario di economia politica alla Sapienza di Roma, Marco Valente, ordinario di economia politica all’Università dell’Aquila, Francesco Giaccari, già ordinario di economia aziendale all’Unisalento,

Sarà l’occasione per discutere delle principali proposte economiche del M5S in vista delle elezioni europee, sviluppate dall’autore nel volume, “in particolare per contrastare un pericoloso ritorno al passato di austerità che tanto ha danneggiato l’Italia e la stessa Europa, continente che oggi cresce drammaticamente meno rispetto a Stati Uniti e Cina”, spiega lo stesso Turco.

“E’ indispensabile ripristinare il giusto equilibrio tra economia reale e finanza, in modo che quest’ultima sia funzionale alla prima e non viceversa. Occorre restituire dignità e legittimità ai pubblici poteri, per orientare l’economia verso obiettivi di interesse pubblico e investire nell’innovazione e nella riconversione ecologica. Solo all’interno di un Europa finalmente libera dalla camicia di forza tecnocratica sarà possibile costruire un’economia sociale che premi il lavoro e non la rendita e punti a uno sviluppo economico ecosostenibile. Riuscire in questo intento non è semplice, soprattutto ora che i passi avanti fatti dal nostro Paese vengono vanificati dai disastri economici ed etici della destra al governo”, scrive nella prefazione l’ex premier Giuseppe Conte.

About Author