Lecce: dal 4 all’8 dicembre LILT in piazza contro i tumori con “Una stella per la speranza”

LECCE – Dal 4 all’8 dicembre nelle principali piazze del Salento si celebra la 31esima “Giornata della Speranza”, campagna di solidarietà promossa dalla LILT, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori di Lecce per sostenere con la vendita delle “Stelle di Natale” i numerosi progetti di educazione alla Salute e i servizi gratuiti di Prevenzione ed Assistenza oncologica erogati nella nostra provincia. Il contributo per l’acquisto della piantina è di 10 euro. La “Giornata della Speranza” serve a sostenere anche il completamento del Centro Ilma a Gallipoli, istituto polivalente per la lotta al cancro.

“Questo appuntamento è per noi fondamentale – sottolinea l’oncologo Carmine Cerullo, presidente Lilt Lecce – per continuare ad assicurare ai salentini i nostri servizi essenziali gratuiti, in particolare le visite di prevenzione nei 32 Ambulatori LILT attivi in tutta la provincia, l’Assistenza Domiciliare Oncologica  per i pazienti in fase terminale, il sostegno psicologico ai malati e ai loro familiari. Oggi tutto questo avviene solo grazie all’opera di decine di medici, infermieri, psicologi e cittadini volontari, dei quali abbiamo sempre più bisogno, nell’interesse precipuo dei pazienti, sempre più disorientati e bisognosi di supporto. Ogni anno si ammalano di cancro circa 5mila persone nella nostra provincia, che com’è noto detiene il triste primato italiano per tumore polmonare maschile e per tumore della vescica. E purtroppo è in aumento anche la mortalità: gli ultimi dati Istat ci dicono che nel 2019 si sono verificati 2356 decessi per tutti i tipi di tumore in provincia di Lecce; nel 2010 se ne registravano 2258, nel 2000 erano 1880, mentre nel 1990 i morti per cancro erano 1496”.

Per informazioni si può contattare la sede provinciale LILT Lecce allo 0833512777 oppure rivolgersi alla delegazione LILT più vicina (www.legatumorilecce.org).