Cinema, ‘That Dirty Black Bag’, il western made in Puglia

BARI – È un nuovo giorno a GreenVale, cittadina dove la gente è pronta a uccidere per una goccia d’acqua. Qui si svolge “That Dirty Black Bag”: lo scontro tra McCoy, uno sceriffo carismatico e ambiguo, e Red Bill, un solitario cacciatore di taglie. Due uomini al confine. Entrambi non sanno di essere legati da un passato comune che scopriranno durante il loro viaggio insieme. Cinquantotto giorni di lavorazione tra novembre 2020 e aprile 2021, con oltre 90 unità lavorative locali. Sono i numeri che hanno reso la Puglia lo scenario ideale per “That Dirty Black Bag” , la serie in onda dal 25 gennaio su Paramount + e che colloca le sue esterne tra Bari, Poggiorsini, Spinazzola, Altamura, Gravina, Martina Franca, Fasano, Santeramo, Melendugno e Lecce. La presentazione della Produzione internazionale firmata da Palomar Mediawan e Bron Studios, vede la collaborazione dell’apulia film Commission.