Brindisi, la croce rosse di Ostuni risponde all’emergenza sangue

BRINDISI – Ancora una emergenza sangue presso il centro trasfusionale di Brindisi con un appello lanciato nei giorni scorsi e raccolto da un gruppo di volontari della Croce Rossa di Ostuni che ha colorato di rosso il Centro Trasfusionale dell’Ospedale Perrino. In sedici hanno donato il sangue, sei di loro per la prima volta e di questi quattro diciottenni, emozionati e convinti di voler proseguire con il proprio contributo anche in futuro questa scelta di donare.

“Veder donare i ragazzi per la prima volta ci fa ben sperare – è la risposta della responsabile del Centro Antonella Miccoli – perché sono loro che possono garantire continuità e sostenere il nostro lavoro in favore di chi ha bisogno di sangue ogni giorno, senza avere il timore di rimanere senza scorte”. Ovviamente è l’occasione per ricordare che la recente impennata di contagi ha messo in crisi i Centri Trasfusionali in tutta Italia, compreso quello brindisino con la richiesta ai volontari che sono in buona salute di fare la propria donazione appena possibile.