0 Condiviso 444 Visto

Volley: Prisma Taranto vuol confermarsi eccellenza di Puglia

Il “Salone degli Specchi” di Palazzo di Città ha ospitato la presentazione della Gioiella Prisma Taranto, che si appresta ad affrontare, per il secondo anno di fila, il campionato di Superlega. Diverse le autorità intervenute, a cominciare da Rinaldo Melucci, sindaco di Taranto, Fabrizio Manzulli, vicesindaco con delega allo sviluppo economico, Gianni Azzaro, assessore allo sport, Vincenzo Di Gregorio, consigliere regionale, e Mino Borraccino, consigliere del presidente della Regione Puglia per l’area di Taranto. Durante l’incontro sono state svelate anche le divise griffate Joma che saranno utilizzate dagli uomini di coach Di Pinto.

A fare gli onori di casa è stato proprio il sindaco Rinaldo Melucci: “Voglio innanzitutto dire grazie alla società e ai suoi atleti. Stiamo celebrando l’inizio della nuova stagione e vogliamo fare un grosso in bocca al lupo a coach Di Pinto e i giocatori della Gioiella Prisma Taranto. E’ da qualche anno che viviamo con loro questo grande sogno, nella nostra città che ospiterà nel 2026 i Giochi del Mediterraneo e che sta per avviare un enorme progetto di restyling per l’impiantistica sportiva. Avere qui una società che, in mezzo a mille sacrifici, porta Taranto nel campionato di volley più bello del mondo è fonte di gioia. Questa è casa vostra, non è la prima volta che siamo qui a celebrare i vostri successi. Un ringraziamento al presidente Antonio Bongiovanni e alla vicepresidente Elisabetta Zelatore che con i loro sforzi sono diventi un assett del nostro territorio. Grazie a tutta la Gioiella Prismal oggi possiamo parlare di una Taranto diversa”.

Antonio Bongiovanni, presidente della Prisma Taranto, non nasconde l’emozione: “Dal profondo del cuore non posso che ringraziare tutti i presenti. Siamo persone semplici e l’affetto che ci dimostrate ci ripaga di tutto. Siamo una famiglia che aspira a far star bene chi ci circonda. Lo sport è trasversale, coinvolge tutti e noi siamo felici di poter contribuire a portare in alto il nome della nostra amata città e della Regione Puglia. I tifosi ci scrivono da tutta l’Italia, ci mandano messaggi di incoraggiamento e questo ci fa battere forte il cuore per l’emozione. Non rappresentiamo solo Taranto, ma tutte le persone per bene e di questo non possiamo che esserne fieri”.

Vincenzo Di Gregorio e Mino Borraccino hanno confermato l’interesse, da parte della Regione, a sostenere le squadre di eccellenza della Puglia, attraverso interventi mirati che possano portare il brand “Puglia” in giro dell’Italia e all’attenzione di tutti i telespettatori a livello mondiale. (Foto Luca Barone)