Francavilla Fontana, sequestrati venti flaconi di liquidi per sigarette elettroniche

BRINDISI- I finanzieri della compagnia di Francavilla Fontana hanno trovato prodotti da inalazione senza combustione costituiti da venti flaconi di liquido per inalazione, privi delle prescritte fascette ministeriali di conformità fiscale per e-liquid. La merce è stata sottoposta a sequestro amministrativo ed il titolare dell’attività è stato segnalato all’agenzia delle Dogane e dei monopoli per le previste sanzioni pecuniarie e accessorie.

Le fiamme gialle del comando provinciale di Brindisi, a seguito di intensificazione dei servizi di controllo economico del territorio, finalizzato a contrastare l’illecita commercializzazione di sigarette elettroniche, hanno eseguito una mirata attività ispettiva presso un esercizio commerciale della provincia, a salvaguardia della salute dei consumatori e al fine di verificare la corretta commercializzazione delle ricariche per sigarette elettroniche.

Nel mese di ottobre le fiamme gialle brindisine hanno proceduto al controllo di 28 operatori economici che commercializzano sigarette elettroniche sottoponendo a sequestro amministrativo complessivamente 84 flaconi di liquido per inalazione, privi dei requisiti di vendita e potenzialmente pericolosi per la salute dei consumatori. Questi servizi rientrano nell’ambito dei quotidiani impegni della Guardia di finanza volti a tutelare la salute del cittadino, assicurare la legalità economico finanziaria e a contrastare ogni forma di illegalità