0 Condiviso 959 Visto

Martina Franca: Rapina negozio con taglierino, arrestato

Gli agenti del Commissariato di Martina Franca hanno arrestato un 33enne, ritenuto responsabile di rapina ai danni di un esercizio commerciale. La cassiera del negozio ha raccontato di essere stata minacciata da un uomo robusto che, puntandole al viso un taglierino, le aveva intimato di consegnargli l’incasso, pari a circa 1.200 euro. Compiuta la rapina, si è dato alla fuga dopo una colluttazione con un altro dipendente del negozio che aveva cercato di bloccarlo.

Grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza, gli agenti hanno rintracciato il presunto rapinatore all’uscita di una ricevitoria Sisal, nei pressi della sua abitazione. Nel borsello aveva 1080 euro in contanti e una carta prepagata del valore di 110 euro, appena emessa dalla ricevitoria da cui era stato visto uscire, nonché il taglierino usato presumibilmente per commettere la rapina.

Restituita ai titolari del negozio la somma di denaro, il 33enne è stato arrestato per il presunto reato di rapina e posto agli arresti domiciliari.