Maltempo nel metapontino: Ugl, ‘Troppi danni, tasse da sospendere’

“I violenti temporali e la grandine che si sono abbattuti sulle comunità del metapontino, come Tursi, Rotondella, Ferrandina, Policoro, Montalbano, Scanzano e Nova Siri, hanno causato enormi danni, soprattutto economici, agli agricoltori”. Lo dichiara, in una nota, Pino Giordano dell’Ugl Matera, il quale aggiunge che, “molte sono le imprese fortemente danneggiate e qualcuna non riuscirà a riprendere l’attività. A queste va assicurato un sostegno concreto e immediato. La prima misura da adottare è sospendere tasse e tributi per alleggerire la pressione su chi sta vivendo una vera e propria tragedia imprenditoriale”.

Per Giordano “è necessaria anche l’immediata sospensione dei mutui contratti con gli istituti bancari dal momento che interi impianti sono stati danneggiati e tanti raccolti sono da buttare”.

“Sono convinto – chiude Giordano – che Francesco Cupparo, assessore all’agricoltura della Regione Basilicata, si mobiliterà immediatamente per un settore, quello agricolo, che versa in una situazione difficile a causa dei precedenti eventi calamitosi. Per l’Ugl Matera tali emergenze vanno adeguatamente fronteggiate con idonei strumenti normativi, economici e finanziari a salvaguardia delle aziende, delle famiglie e di centinaia di posti di lavoro”.