0 Condiviso 402 Visto

Mai così caro pane in Europa, in Italia aumento del 10%

In Europa, il pane non è mai stato così caro. Ad agosto, stando al monitoraggio Eurostat, il prezzo è cresciuto mediamente del 18% rispetto allo stesso periodo del 2021. Il rincaro, secondo Eurosrat, è una conseguenza dell’invasione russa dell’Ucraina.

In Italia, nel 2022 si spenderanno oltre 900 milioni di euro in più rispetto all’anno precedente per mettere a tavola il pane, che, a giudizio di Fedagripesca, costerà ai consumatori il 10% in più. L’aumento è legato soprattutto all’energia.

L’85% degli italiani sceglie pane fresco artigianale e lo compra quasi tutti i giorni dal fornaio. Codacons stima che un nucleo di 4 persone si ritrova a spendere solo per pane e cereali ben 175 euro in più rispetto allo scorso anno. Ecco perché Assoutenti chiede un intervento urgente per tagliare l’Iva sui generi di prima necessità, a partire dagli alimentari.