0 Condiviso 1445 Visto

Bari, ladri di cantine in azione: un cittadino chiama la Polizia e li fa arrestare

BARI- Si è svegliato nel cuore della notte perché ha sentito degli strani rumori provenire dagli scantinati del condominio e ha chiamato la Polizia: due ladri sono stati colti a forzare le serrature di cinque cantine e sono sono stati arrestati per furto aggravato.

È accaduto nella notte del 5 gennaio, intorno alle 3, quando a San Pasquale, quando i poliziotti della Squadra Volante sono intervenuti a seguito della chiamata al 113 di un cittadino che, tempestivamente, ha segnalato la presenza di ladri che stavano forzando le cantine di un condominio di Via dei Mille.

Due equipaggi dell’Ufficio Prevenzione Generale Soccorso Pubblico sono arrivati sul posto e, all’interno dell’area condominiale, hanno fermato due cittadini georgiani mentre cercavano di guadagnare la fuga. I due, entrambi 26enni, clandestini e con precedenti di polizia, sono stati denunciati in stato di libertà per il reato di furto aggravato in concorso. L’Ufficio Immigrazione della Questura di Bari si occuperà delle valutazioni in merito alla loro posizione sul territorio nazionale.

Sul posto sono intervenuti anche i poliziotti del Gabinetto Interregionale della Polizia scientifica di Bari: cinque le cantine forzate. Nessun ammanco: i ladri, messi in fuga dall’arrivo dei poliziotti, non hanno avuto il tempo di appropriarsi della refurtiva.