0 Condiviso 469 Visto

Covid: test rapidi in farmacie Puglia per fine quarantena

“Il dipartimento della Salute regionale ha siglato un accordo con Federfarma Puglia e Assofarm per l’esecuzione dei test rapidi antigenici, con oneri a carico della Regione per la rilevazione” dell’infezione Covid-19, “nelle farmacie convenzionate pubbliche e private, ai fini dell’accertamento della guarigione da Covid-19 con riammissione in comunità per gli assistiti residenti”. Lo comunica il direttore Vito Montanaro. “L’accordo – spiega – riconferma il ruolo fondamentale che le farmacie esercitano nell’ambito del servizio sanitario regionale mediante attività di screening e monitoraggio dello stato di salute della popolazione. La partecipazione delle farmacie a tale attività sarà su base volontaria e i test rapidi saranno eseguiti con oneri a carico della Regione al prezzo calmierato di 15 euro, previa prescrizione” dei medici di famiglia o pediatri. All’interno della farmacia, in uno spazio separato da quelli dedicati all’accoglienza dell’utenza e alla vendita, verranno svolti i test durante l’orario di chiusura dell’esercizio. Si potranno effettuare anche a domicilio. I risultati dei test effettuati saranno registrati dalle farmacie sul sistema informativo Iris.