0 Condiviso 528 Visto

Bitonto, a rischio la postazione del 118

BITONTO – La postazione del 118 di Bitonto, nel Barese, potrebbe essere cancellata. A lanciare l’allarme il vice coordinatore regionale di Forza Italia, Domenico Damascelli che parla di un “vero e proprio temporale estivo”. Stando a quanto denuncia l’ex consigliere azzurro, “con la delibera di Giunta Regionale che prevede sia la chiusura dei Punti di Primo Intervento, sia lo smantellamento di postazioni del 118 o il declassamento da medicalizzate a infermieristiche verrebbe cancellata anche quella del 118 di Bitonto eliminando l’ambulanza medicalizzata, che nell’ultimo mese avrebbe visto il medico a bordo ad intermittenza. Nell’Area metropolitana di Bari le ambulanze Mike (con medico a bordo), passerebbero così da 15 a 8, mentre le India (solo con infermiere) saranno 7, penalizzando – spiega ancora Damascelli – i Comuni di Castellana, Putignano, Noicattaro, Corato, Ruvo e Santeramo. Chiusure e declassamenti sono previste anche in altre province pugliesi. Il PPI di Bitonto copre un territorio che oltre a Bitonto include Palombaio e Mariotto e Palo del Colle, arrivando così ad un bacino di utenza di circa 80 mila persone.