0 Condiviso 787 Visto

Francavilla Fontana, presunta maxi truffa all’Inps: 67 indagati

FRANCAVILLA FONTANA – L’accusa parla di contributi previdenziali non dovuti erogati a decine di braccianti agricoli: inchiesta della Procura di Brindisi con focus sulla Città degli Imperiali. Sono 67 gli indagati per una presunta maxi truffa aggravata ai danni dell’INPS. Il pubblico ministero ha chiesto la proroga delle indagini.

Alcuni dei braccianti agricoli indagati, difesi dall’avvocato Euprepio Curto, hanno subito rigettato le accuse mosse, spiegando di essere all’oscuro di qualsiasi presunto illecito. “Si dimostrerà – ha dichiarato il legale – che i lavoratori non hanno violato la legge e, anzi, che essi sono le vere vittime dell’illiceità altrui”. Nel collegio difensivo, anche gli avvocati Domenico Attanasi e Michele Fino.