Matera, 3 milioni per riqualificare le strade della città: al via i cantieri

MATERA – Sono partiti nei giorni scorsi, i cantieri comunali per la riqualificazione di strade e marciapiedi in tutta la città. Lo ha annunciato il sindaco Domenico Bennardi, dando un’ulteriore risposta concreta ai tanti cittadini che negli ultimi mesi avevano segnalato problemi ovunque. “Abbiamo investito sulle strade della città un altro milione di euro di avanzo di amministrazione su mia esplicita indicazione, che si aggiunge ai 2 milioni e 150mila euro già stanziati. -spiega il sindaco Bennardi- Le nuove risorse saranno equamente suddivise tra le due aree nevralgiche della città, che è particolarmente sviluppata in lunghezza, quindi percorsa da un fitto dedalo di strade quasi tutte da riqualificare dopo anni di abbandono. Ci rendiamo conto che questo investimento è un primo step, perché in base a una stima effettuata dagli uffici sappiamo che per riqualificare l’intera rete viaria servirebbero circa 54 milioni di euro (l’importo annuale di un intero bilancio comunale). Quindi, cominciamo a sistemare strade e marciapiedi in condizioni più critiche, dove ci consentiranno di arrivare queste prime risorse stanziate, ma soprattutto intendiamo avviare un cambio di rotta nella gestione delle vie cittadine, prevedendo una ricognizione periodica ed interventi con cadenza almeno biennale, per evitare di arrivare di nuovo nelle condizioni in cui ci troviamo oggi”. Nel pomeriggio di ieri, il sindaco ha effettuato alcuni sopralluoghi su via Tamerici al rione Lanera (zona prospiciente il palazzetto dello sport), dove è già aperto il cantiere per il rifacimento dei marciapiedi, e poi in via Paradiso ad Agna Le Piane, dove i lavori sono già a buon punto. Il piano degli interventi prevede cantieri aperti in via Santo Stefano (300mila euro già avviato), via Stigliani e Casalnuovo (137mila euro avviato e in parte concluso), rione Agna (400mila euro con avvio previsto nei prossimi giorni), Matera Sud (500mila euro), Matera nord e borghi (500mila euro), attraversamenti di via Lucana e accesso al centro storico (140mila euro), ma anche viabilità rurale (300mila euro) e strade e marciapiedi di via Serrao/Tamerici a Lanera (250mila euro lavori partiti il 16 gennaio).